imagealt

Giornata della Memoria


In occasione del 27 gennaio, Giornata della Memoria, è stata organizzata per tutte le classi dell'Istituto la visione di un film sul tema della Shoah. I docenti hanno selezionato alcuni titoli proposti dall'Agiscuola Emilia Romagna e dalla Biblioteca di Crespellano, accessibili agli studenti e possibili spunti per condurre un dibattito sull'argomento in aula.

Segue il calendario delle uscite didattiche organizzate dalla scuola.

26 e 28 gennaio 2019

Le classi prime e seconde di Casalecchio e Valsamoggia parteciperanno alla visione di Una volta nella vita, film francese del 2014 diretto da M.C. Mention-Schaar su un esperimento condotto ai giorni nostri nel liceo di una banlieu parigina, crogiolo di etnie e differenti confessioni religioso, dove gli studenti indisciplinati e "difficili" di una classe seconda vengono appositamente scelti dalla loro insegnante di Storia per partecipare al concorso nazionale  indetto dal Ministero per ricordare la Shoah. L'incontro con la memoria dello sterminio ha un impatto indelebile sulla vita e sul comportamento dei ragazzi coinvolti, che non saranno più quelli di prima. Il film parte da un'esperienza reale, quella vissuta dal giovane Ahmed Dramé e dalla sua partecipazione ad un concorso letterario indetto dalla sua scuola.

L'attività avverrà presso l'Aula multimediale dell'istituto per le classi di Casalecchio e presso la Biblioteca di Crespellano per gli studenti della succursale.

Le classi terze, quarte e quinte di Casalecchio e Valsamoggia si recheranno invece al cinema, rispettivamente l'Odeon di Bologna e lo Star di Crespellano, per vedere due proposte più recenti: L'uomo dal cuore di ferro e 1938- Diversi.

Il primo, del regista J. Jimenez, è tratto da un romanzo e ha come protagonista Reynard Heydrich, spietato capo della Gestapo e "braccio destro" di Himmler. Questa è la ricostruzione cinematografica dell'operazione Anthropoid, escogitata da due soldati che si unirono alla Resistenza, Jan Kubis e Jozef Gabcik,  per eliminare Heydrich. Le vicende sono ambientate a Praga, dove i destini dei personaggi si incontrano, cambiando il corso della Storia.

1938 - Diversi è il documentario che il regista Sergio Treves ha dedicato al tema delle leggi razziali emanate in Italia sotto la dittatura fascista. Era il 1938 e il popolo italiano, influenzato dalla propaganda di regime, accettò la persecuzione di una minoranza che viveva pacificamente in italia da secoli. Come fu possibile tutto questo? Quanto sappiamo ancora oggi di quella fase storica?

 

In allegato è possibile inoltre scaricare il programma di tutte le iniziative organizzate dal Comune di Bologna; vi è inoltre l'abstract della presentazione di un volume sulla storia della Shoah a Bologna, "Barbarie sotto le Due Torri", che avverrà il 28 gennaio presso la Sinagoga di Via de' Gombruti 9, alle ore 16.

 

 

Barbarie sotto le Due Torri_Regione Emilia Romagna.pdf
Programma A4 Giorno della Memoria 2019.pdf